lunedì 10 febbraio 2014

Adesso ci siamo noi!!


Voglio esprimere tutta la mia solidarietà a Beppe Grillo.. per la nuova congiura che si sta palesemente progettando verso la sua persona.
Ero piccolo, avevo dieci anni, quando nel 1980 la Rai (al tempo quasi unica rete televisiva in Italia) e  i partiti tentarono di emarginare Beppe escludendolo da qualsiasi spettacolo pubblico, a causa delle verità scomode che già allora denunciava.
Lo misero a tacere tv e giornali si disinteressarono di lui seguendo vere e proprie direttive imposte dalla politica del tempo iniziando così un era di informazione serva del potere e di regime!
Beppe ha avuto sempre una grandissima forza dalla sua parte, la forza della verità!
Imperterrito, ha combattuto battaglie dure , utopistiche a volte solitarie inserendo nei suoi spettacoli comici anche tanta informazione , quella che tv e giornali imparavano pian piano , guidati dalla sporca politica, a non dare agli italiani.
La sua caparbietà di cercare di far capire alla gente il vero senso delle cose, le dure realtà della politica e degli interessi dei partiti, il significato delle energie alternative , una nuova concezione della vita, la presa di coscienza delle cose dannose per la nostra società, lo hanno però piano piano riportato alla ribalta dove la gente sempre più numerosa ha continuato a seguirlo cercando di comprenderne sempre più le logiche ed i consigli.
Beppe ha fatto dell'informazione la sua missione, aiutato dalla sua comicità geniale che già lo aveva contraddistinto in gioventù ha avvicinato giovani e meno giovani, economisti , ingegneri e architetti di tutto il mondo, giornalisti veri, seri, uomini di stato, capi di governo per confrontarsi capire discutere, in poche parole tutto quello che non hanno mai fatto i nostri politici che nel frattempo si rinchiudevano nelle stanze del potere allontanandosi sempre più dai cittadini e dalla realtà economica e avvicinandosi sempre di più ai propri interessi di potere.
 

In questo modo piano piano con fatica e determinazione ha portato avanti una battaglia che mai nessun altro ha mai fatto in Italia, condotta col solo fine di sostenere gli interessi dei cittadini, fino ad arrivare al caso Parmalat dove capì con ben due anni di anticipo la fine che questa azienda avrebbe fatto insieme a tutti i suoi investitori. E poi Telecom dove acquistò la minima partecipazione azionaria solo per andare a cercare di redarguirne i componenti per le politiche di svendita e speculazione che stavano portando avanti, una denuncia che anche in questo caso, dopo anni , ora, si sono rivelate ancora una volta fondate.
E poi ancora le lotte ed i comizi davanti alla Fiat per cercare di invitare la fabbrica a sposare la strada dell'innovazione delle energie alternative con progetti reali per la produzione di auto elettriche ed ecologiche unica strada per risollevare le sorti ,  di un' azienda che dava lavoro a milioni di italiani di un azienda che oggi, coma già anni fa ci aveva messo in guardia Beppe, sta cercando di dislocare, di svendersi dopo tutti i soldi pubblici avuti in regalo per anni.
Ed ancora i suoi discorsi davanti ad economisti di tutto il mondo e nelle università, applaudito ed elogiato per la sua preparazione per la sua perspicacia, tanto da far dire a qualche testata giornalistica europea di tutto rispetto come il Time, che Grillo per il bene dell'Italia avrebbe dovuto ricoprire la carica di " REVISORE DEI CONTI PUBBLICI".
Sì perché mentre la stampa italiana continuava e continua a snobbare Grillo la stampa internazionale invece ne osserva molto da vicino le teorie interessandosi sempre più spesso ad uno dei personaggi più qualificati della nostra nazione, il suo blog letto in tutto il mondo è divenuto il 5° blog più letto ottenendo consensi in tutte le parti del globo,  di moltissime personalità politiche ed economiche , giornalisti internazionali, capi di stato!
Con il primo "V Day" poi Grillo si è consacrato come unico personaggio in Italia che se pur miliardario si è impegnato nella lotta alla soppressione dei diritti dei cittadini, conducendo insieme alla gente, che piano piano lo seguiva sempre di più, una lotta dura e costante fino ai giorni nostri dove Beppe è tornato più forte ed onesto che mai, creando l'unico vero Movimento di cittadini al mondo seguendo uno dei progetti più importanti di Democrazia Diretta mai provato prima forse in nessuna parte del mondo, cercando di ridare il potere decisionale e soprattutto il rispetto ed il potere  ai cittadini togliendolo dalle mani dei politici corrotti e collusi che in parallelo intanto provavano a distruggere l'Italia per i loro sporchi interessi di partito.
Ancora le lotte per un parlamento pulito, la lotta al finanziamento pubblico dei partiti, e del finanziamento pubblico all'editoria, la lotta agli inceneritori ecc....
A  chi mi dice che Beppe Grillo è solo un miliardario che fa i suoi interessi , rispondo che si informi e che pensi bene a ciò che dice e che mi trovi quali interessi possano mai avere dei vantaggi per un personaggio come lui, trasparente, coerente ed onesto , un uomo che pur inventando e costruendo un movimento così importante non ne ha voluto far parte  non candidandosi a nessuna carica politica per i suoi guai giudiziari dovuti soprattutto a querele accatastate negli anni ottenute esclusivamente per le sue denunce e scomode verità, rispettando quella regola fondamentale che chi entra in parlamento deve essere pulito, privo di condanne e processi in corso.
Beppe non ha imposto niente a nessuno, a posto le basi di un rinnovamento che fortunatamente p stato abbracciato da milioni di Italiani!
 Lo chiamano Guru gli danno del dittatore di un movimento, capo indiscusso e via dicendo ma in realtà non è altro che un uomo leale che ha insegnato a molta gente come me una prospettiva diversa, un angolazione  diversa dalla quale vedere le cose ,il futuro la nostra vita!
Con severità certo, per non cadere nell'insulsità in cui si trovano gli altri schieramenti politici, imponendo serietà e coerenza prese di posizioni e consistenza delle idee!!
Tutta la sua battaglia, tutta la sua informazione Beppe l'ha messa a nostra disposizione, a disposizione di noi cittadini perché ne facessimo tesoro e questo sta accadendo veramente perché grazie a lui un anno fa per la prima volta della storia Italiana e forse mondiale, dei semplici cittadini sono entrati in parlamento per  difendere i loro diritti e per contrastare l'abuso di potere di politici oramai ridotto a uomini di affari che svendono una nazione per il loro sudicio tornaconto!!
Le battaglie portate avanti e combattute da Grillo in questi anni sono battaglie sane combattute stando tra la gente, nelle strade, nelle piazze senza finanziamenti di personaggi importanti o potenti mettendoci la sua faccia e la sua grandissima forza d'animo così semplicemente!!
Io dico ancora una volta grazie Beppe perché ci hai fatto aprire gli occhi dopo vent'anni, forse più di sonno collettivo indotto dalla nostra politica stagnante e opportunista.
Grazie Beppe anche per i miei figli ai quali grazie a te oggi posso spiegare le verità del nostro mondo, posso informarmi in totale libertà posso trovare la forza di andare avanti in me stesso, per me e la mia famiglia perché tu me lo hai insegnato!!
In quel lontano 1980 fosti messo a tacere perché eri solo ma non succederà ancora perché adesso ci siamo noi!!